Spaccio di droga fuori la scuola, arrestato. L'hashish nascosto da un 14enne

Per lo smercio veniva utilizzato un altro minorenne

Nella serata di mercoledì, 9 settembre 2020, i Carabinieri della Stazione di Santa Maria a Vico hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere disposta dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta di questa Procura della Repubblica, nei confronti di D.L.C., 41 anni, poiché ritenuto responsabile di spaccio di droga. 

Dal sequestro alla ricostruzione dello spaccio

L'indagine era originata da un controllo eseguito, in data 27 febbraio 2019, dai militari della Stazione di Santa Maria a Vico, i quali rinvenivano e sequestravano 7 stecche di hashish, a bordo di un'autovettura sottoposta a controllo. All'esito del rinvenimento, venivano svolte immediate indagini che consentivano di accertare il canale di approvvigionamento dello stupefacente sequestrato ed identificare il D.L.C.. La successiva attività tecnica svolta, unitamente all'analisi dei contatti telefonici tra l'indagato e terzi ed alle conseguenti testimonianze assunte, permetteva di acclarare la fitta attività di spaccio condotta dal D.L.C. 

Il complice minorenne per lo spaccio

Veniva altresì provato cha l'indagato si avvalesse di un complice minorenne per le cessioni dello stupefacente e che il commercio dell'hashish avvenisse nei pressi della Scuola Media Giovanni XXIII° di Santa Maria a Vico e della Scuola Elementare Francesco Gesuè di San Felice a Cancello. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La droga nascosta da un 14enne

Emergeva inoltre la circostanza, particolarmente deplorevole ed allarmante, che indagato si era avvalso di un quattordicenne per occultare la sostanza stupefacente trasportata a bordo del proprio veicolo, utilizzato per gli spostamenti. La successiva perquisizione domiciliare svolta dai militari, all'esito delle risultanze acquisite, permetteva di sequestrare ulteriori 3 panetti di hashish, del peso di circa 100 grammi cadauno. Espletate le formalità di rito, l'arrestato veniva tradotto presso il competente Istituto Penitenziario di Santa Maria Capua Vetere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI Quattro eletti già ufficiali. E' guerra all'ultimo voto in 'Noi Campani' e per il secondo al Pd

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate e Velardi verso il ballottaggio: sarà di nuovo sfida a 2 per la fascia

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento