In giro nella Capitale con più di 4 kg di marijuana, arrestato pizzaiolo casertano

Il 26enne di Caserta era domiciliato a Roma. I carabinieri gli perquisiscono anche la casa: trovati un grammo di cocaina e circa 1300 euro in contanti

(foto di repertorio)

Girava in motorino portando in spalla un borsone con dentro oltre 4 chili di marijuana. I carabinieri della Stazione Centocelle a Roma hanno arrestato un 26enne, pizzaiolo originario di Caserta ma domiciliato nella Capitale, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Passando in via dei Glicini - secondo quanto riferito dall'AdnKronos - i militari hanno notato il giovane aggirarsi a bordo di un ciclomotore con un grosso borsone in spalla e lo hanno fermato per una verifica. Nel borsone che aveva al seguito, i carabinieri hanno rinvenuto 4 buste termosaldate contenenti complessivamente 4,3 kg di marijuana.

Durante la perquisizione nell'abitazione del 26enne, in via delle Cave, sono stati trovati inoltre un grammo di cocaina, la somma contante di 1.295 euro, un bilancino digitale e materiale vario per il confezionamento. L'arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento