rotate-mobile
Cronaca Marcianise

Spaccio di droga, svolta al Riesame per altri 5 indagati

Tornano libere Bifone e Maria Carnevale. Domiciliari per Donato Carnevale e Serra. Ordinanza nulla anche per Falco

Raffica di annullamenti al Riesame per gli indagati nell'inchiesta sullo spaccio di droga che ha portato a 40 arresti ed allo smantellamento di tre piazze dedite alla vendita di stupefacenti. 

Dopo Domenico Russo ed Antonio De Angelis l'ottava sezione del tribunale della Libertà ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Francesco Falco (difeso dagli avvocati Angelo Raucci e Paolo Sperlongano) e Veronica Bifone (difesa da Angelo Raucci). Falco è tornato ai domiciliari dove si trovava per un altro procedimento mentre Bifone è tornata libera. I giudici del Riesame hanno poi disposto l'annullamento relativamente alla misura cautelare per Luigi Serra (difeso dall'avvocato Daniele Delle Femmine). Per lui sono stati disposti i domiciliari. Annullamento anche per Maria e Donato Carnevale, fratello e sorella di Marcianise. La donna è tornata libera mentre per il fratello sono stati disposti i domiciliari. 

Tutti e tre gli indagati avrebbero fatto parte del gruppo guidato da Paolo Iuliano ed attivo tra Marcianise, Capodrise, Portico di Caserta e Macerata Campania. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga, svolta al Riesame per altri 5 indagati

CasertaNews è in caricamento