Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Spaccio di droga, pusher torna a casa a 3 giorni dall'arresto

Il giudice ha disposto gli arresti domiciliari per Di Monaco: in camera da letto 600 grammi di hashish

I panetti di hashish in un borsone

Arresti domiciliari per Alessandro Di Monaco, 30enne di San Tammaro, arrestato nei giorni scorsi con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Il gip Enea, del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ha convalidato l'arresto del 30enne ma, accogliendo l'istanza dei difensori, gli avvocati Luca Viggiano e Luca Nacca, ha concesso una misura meno afflittiva come la detenzione ai domiciliari in luogo di quella in carcere, come richiesto dal pm. 

Di Monaco era stato arrestato in seguito ad un blitz degli agenti del commissariato di Santa Maria Capua Vetere che avevano rinvenuto, in un borsone nascosto in camera da letto, 6 panetti di hashish per un peso complessivo di circa 600 grammi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga, pusher torna a casa a 3 giorni dall'arresto

CasertaNews è in caricamento