Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca San Felice a Cancello

Spaccio di droga, processo per 26 a rischio 'spezzatino'

I legali sollevano la questione di incompetenza della Distrettuale Antimafia. Attesa la decisione dei giudici

Colpo di scena all'udienza preliminare a carico di 26 persone accusate di spaccio di droga attiva tra Caserta, San Nicola, San Marco, Maddaloni e San Felice a Cancello. 

I difensori degli imputati, infatti hanno avanzato istanza di inviare gli atti alle Procure ordinarie per competenza (quindi Santa Maria Capua Vetere ma anche Napoli, Napoli Nord e Benevento) trattandosi di uno spaccio, ad avviso dei legali, non organizzato, autonomo, e quindi non più sotto la giurisprudenza della Dda. Insomma, il processo rischia di frammentarsi. Una questione sulla quale il gup Carbone si è riservato di decidere alla prossima udienza, fissata dopo Pasqua. Nel collegio difensivo sono impegnati, tra gli altri, gli avvocati Nello Sgambato, Angelo Raucci, Orlando Sgambati, Felice D'Andrea, Vittorio Luigi Fucci, Giuseppe Stellato, Alfonso Stravino, Alessandro Barbieri, Igino Nuzzo e Michele Nuzzo. 

Secondo quanto ricostruito, le cessioni di stupefacenti ai consumatori, avvenivano principalmente in modo "itinerante", dopo che il cliente si era messo d'accordo con il pusher di riferimento. Conversazioni brevi e criptiche ma anche ordini attraverso whatsapp e la chat di Facebook a cui seguiva la vendita di droga nel giro di pochi minuti, in modo da evitare arresti da parte delle forze dell'ordine. 

Gli indagati che sono chiamati a rispondere alle accuse sono Giovanni Cioffi, 42 anni di Maddaloni; Alessandra Cortese, 52 anni di San Nicola la Strada; Tiziana De Donato 45 anni di Brusciano; Marius Dinu Ionut, 27 anni rumeno; Giovanni Gargiulo, 42 anni di Napoli; Marco Iovino, 55 anni di Montesarchio; Antonio Leone, 41 anni di Recale; Vincenzo Maione, 40 anni di Cervino; Carmine Martiniello, 59 anni di Polvica; Daniela Massa, 34 anni di Caivano; Massimo Migliore, 46 anni di San Felice a Cancello; Gennaro Morgillo, 33 anni di San Felice a Cancello; Antonio Nuzzo, 36 anni di Arienzo; Giuseppa Pascarella, 59 anni di Caserta; Emilio Perreca, 42 anni di San Felice a Cancello; Prospero Pezzolla, 61 anni di Garaguso (MT); Bruno Piacente, 44 anni di Brusciano; Giuseppe Riccardo, 61 anni di Casaluce; Raffaele Riccardo, 41 anni di Teverola; Filomena Rocco, 42 anni di Santa Maria a Vico; Immacolata Romanelli, 36 anni di Recale; Luigi Romanelli, 60 anni di Caserta; Pasquale Rovai, 43 anni di Napoli; Giuseppe Sparaco, 41 anni di San Marco Evangelista; Pina Tatone, 41 anni di Casaluce; Giuseppe Valentino, 35 anni di Santa Maria a Vico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga, processo per 26 a rischio 'spezzatino'

CasertaNews è in caricamento