Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Droga e soldi in casa, denunciati marito e moglie

Il blitz dei poliziotti presso l'abitazione: trovati 65 grammi di marijuana nel mobile della cucina e oltre 7mila euro in contanti

(foto di repertorio)

Scacco agli spacciatori da parte della Squadra Mobile di Caserta e del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere. Nella giornata di mercoledì 8 aprile, i poliziotti hanno denunciato in stato di libertà i coniugi M.B. ed E.A., 32enni di Santa Maria Capua Vetere, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le attività di polizia sono maturate nell’ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Caserta al fine di contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, nonché per verificare, da parte dei cittadini, il rispetto delle disposizioni previste a causa della nota emergenza sanitaria. In particolare, gli uomini della sezione narcotici della Squadra Mobile e della squadra di polizia giudiziaria del Commissariato sammaritano, avendo appreso che i coniugi M.B. ed E.A. avevano messo in piedi, presso la propria abitazione, una fiorente attività di spaccio di stupefacenti, hanno predisposto un servizio di osservazione che, dopo poco, è sfociato nell’irruzione all’interno dell’abitazione.

La perquisizione che ne è conseguita, sviluppata con l’ausilio di personale cinofilo della guardia di finanza di Aversa, gli ha permesso di rinvenire, occultata all’interno di un mobile della cucina, circa 65 grammi di marijuana. Oltre alla droga, è stato rinvenuto tutto l’occorrente per il confezionamento dello stupefacente, ovvero una macchinetta confezionatrice, utilizzata per sigillare con nastro adesivo le singole dosi, una macchina per il sottovuoto, un bilancino di precisone, nonché la somma di quasi 7.250 euro in banconote di vario taglio, sicuro provento dell’attività di spaccio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga e soldi in casa, denunciati marito e moglie

CasertaNews è in caricamento