Spaccio di droga dei Bellagiò, scarcerato 51enne

Il gup ha disposto gli arresti domiciliari per Palombi. Per lui il pm ha chiesto 6 anni

La decisione del giudice

Arresti domiciliari a Cassino per Maurizio Palombi, 51 anni di Vitulazio, coinvolto nella maxi inchiesta sulla droga a Santa Maria Capua Vetere con le piazze di spaccio gestite, secondo la Dda, dai fratelli Sonia e Ferdinando Del Gaudio.

Il gup Imparato del tribunale di Napoli ha accolto l'istanza di scarcerazione presentata dai difensori, gli avvocati Nello Sgambato e Vincenzo D'Angelo, e sostituito la misura cautelare in carcere con quella meno afflittiva dei domiciliari fuori regione, a Cassino. Palombi è imputato nel processo che si sta celebrando con abbreviato dinanzi al gup del tribunale di Napoli. Per lui il pm Francesco Raffaele ha invocato la condanna a 6 anni di reclusione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento