Cronaca

Spaccio di droga, il giudice lo assolve

Il processo dalle dichiarazioni di un'acquirente: "Non è attendibile"

La sentenza

Assoluzione e revoca della misura del divieto di dimora a Castel Volturno. Questa la sentenza pronunciata dal giudice Crisci nei confronti di un cittadino liberiano accusato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il processo è nato dalle dichiarazioni di una donna che faceva spesso uso di stupefacenti e che ha dichiarato anche di averne acquistato dall'imputato. Circostanza, però, che non è stata riscontrata a pieno. Il giudice, accogliendo la tesi dell'avvocato Andrea Balletta, difensore dell'imputato, ha ritenuto la testimonianza della donna non attendibile ed ha assolto l'imputato per insufficienza di prove. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga, il giudice lo assolve

CasertaNews è in caricamento