rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Cellole

Piazze di spaccio sul litorale, 3 arresti

I carabinieri hanno accertato oltre 160 episodi di spaccio di droga tra Cellole, Sessa Aurunca e Baia Domizia

I carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Sessa Aurunca hanno dato esecuzione all'ordinanza di applicazione di misure cautelari, emessa dal gip presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura, nei confronti di 4 soggetti, tre dei quali sottoposti agli arresti domiciliari ed uno all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, ritenuti responsabili in concorso tra loro di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti (hashish, marijuana e cocaina). Reati commessi tra i mesi di agosto 2018 e giugno 2019.

Le indagini

I provvedimenti sono scaturiti da una complessa ed articolata attività investigativa condotta dai carabinieri sessani e coordinata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, nel corso della quale sono state, tra l'altro, effettuate intercettazioni telefoniche ed ambientali, che hanno consentito di ricostruire le modalità di acquisto della droga e la successiva vendita nelle piazze di spaccio di Cellole, Sessa Aurunca e Baia Domizia.

Registrati oltre 160 episodi di spaccio

Nel corso delle indagini sono già state denunciate 8 persone per cessione di sostanze stupefacenti, segnalate all'autorità amministrativa numerose persone per detenzione ad uso personale di droga, sono stati accertati oltre 160 episodi di spaccio e sono state sequestrate sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazze di spaccio sul litorale, 3 arresti

CasertaNews è in caricamento