rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Casapesenna

Soldi di Zagaria, fissato l'Appello per Nicola Inquieto

Processo a metà gennaio dopo la condanna a 16 anni in primo grado

Appello fissato a metà gennaio per Nicola Inquieto, l'imprenditore accusato di aver investito i capitali del capoclan Michele Zagaria nelle sue attività in Romania. 

Inquieto era stato condannato a 16 anni di carcere dal collegio presieduto dal giudice Ciampa del tribunale di Napoli Nord. I suoi legali, gli avvocati Nicola Marino e Giuseppe Stellato, hanno presentato ricorso in Appello contro quel verdetto. Per l'accusa l'imprenditore avrebbe partecipato al 'business' dei Casalesi fino al 2016. Le indagini su Nicola Inquieto hanno consentito di individuare un imponente patrimonio societario ed immobiliare in Romania, tra imprese di costruzione, centri benessere, varie centinaia di appartamenti già ultimati o in costruzione. Tutto realizzato, secondo l'ipotesi della Procura Antimafia, con i capitali di Michele Zagaria a cui la famiglia Inquieto era particolarmente legata.

Nei giorni scorsi suo fratello Vincenzo Inquieto, proprietario della casa dove venne arrestato il boss Zagaria nel dicembre 2011, è stato assolto dall'accusa di aver fatto parte del sodalizio camorristico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi di Zagaria, fissato l'Appello per Nicola Inquieto

CasertaNews è in caricamento