menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scompaiono soldi da un conto corrente, condannato 25enne

Il ragazzo trovato con 1800 euro. La pena è stata sospesa

Un anno e tre mesi per essersi impossessato di soldi che erano stati rubati da un conto corrente e trasferito ad altre tre persone, tramite postagiro e ricariche PostePay. E’ la sentenza emessa dal giudice Francica del tribunale di Santa Maria Capua Vetere a carico di G.S., 25 anni di Marcianise, difeso dall’avvocato Pasquale Delisati. Il ragazzo era finito nel irino della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere nel 2018 dopo che, in seguito alla denuncia di un correntista, si era scoperto che una parte dei soldi scomparsi dal conto corrente erano finiti a 2 ragazzi di Marcianise ed un uomo di Casagiove. Tra questi vi era anche G.S. che la Procura ha accusato di ricettazione: sul suo conto corrente, infatti, furono ritrovati 1800 euro che erano stati girati tramite postagiro. Il giudice lo ha così condannato ad un anno e tre mesi, ma la pena è stata sospesa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Attrice casertana sbarca in Rai col 'Commissario Ricciardi' | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento