Cronaca

A folle velocità in auto con banconote false, 37enne pregiudicato spedito in carcere

E' stato rincorso dai Falchi che hanno fatto partire la perquisizione

La Polizia di Stato di Caserta nel pomeriggio di ieri (13 aprile), ha tratto in arresto, nella flagranza del reato di detenzione di banconote false, il 37enne pregiudicato D.C.M. L’operazione di polizia è stata realizzata nell’ambito di un servizio della Squadra Mobile casertana, finalizzato alla prevenzione e al contrasto dei reati in genere che ha visto la sua genesi nell’ambito di un controllo effettuato lungo il Viale Carlo III di Caserta, arteria viaria ad intenso traffico veicolare, anche di natura illecita, che consente l’ingresso in questo capoluogo.

Gli Agenti della Sezione Falchi notavano, mentre percorreva Viale Carlo III, il conducente di una autovettura del tipo Toyota Aygo di colore bianco che, a velocità elevata, sorpassava tutti i veicoli incolonnati nel traffico, effettuando varie manovre pericolose per l’incolumità degli altri automobilisti. Pertanto gli Operanti si ponevamo all’inseguimento del veicolo e a mezzo della palina segnaletica, una volta raggiunto, gli intimavano l’alt Polizia.

Il conducente della vettura mostrava subito un atteggiamento nervoso e appariva insofferente al controllo. L’uomo sottoposto a perquisizione personale veniva trovato in possesso di diverse banconote da 100 euro risultate essere false. Gli ulteriori accertamenti, hanno permesso di rilevare che l’arrestato annoverava a suo carico numerosi precedenti penali e di polizia, anche specifici.

Per tali fatti, dopo gli accertamenti di rito, D.C.M. è stato dichiarato in arresto e, come disposto dal pubblico ministero di Turno competente, è stato associato presso il Carcere di S. Maria Capua Vetere, per rimanere a disposizione dell’Autorità giudiziaria in attesa del giudizio per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A folle velocità in auto con banconote false, 37enne pregiudicato spedito in carcere

CasertaNews è in caricamento