menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Entra nel conto e si bonifica 1500 euro, denunciato

Ha fatto credere alla vittima che gli era stata clonata la carta ed ha ottenuto le credenziali

Ha alleggerito il conto ad un 45enne di Correggio, in provincia di Reggio Emilia, rubandogli 1480 euro. Per questo i carabinieri hanno denunciato un 47enne di Caserta ritenuto il responsabile della truffa.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, la vittima del raggiro ha ricevuto sulla sua mail una comunicazione, che pensava gli fosse stata inviata dall’istituto bancario in cui è correntista, di un movimento anomalo registrato sul suo conto. Un episodio di phishing, come poi accertato dallo stesso 45enne, dato che l’uomo, collegatosi sul link indicatogli, veniva “dirottato” su una schermata in cui gli venivano chiesti i suoi dati sensibili, comprese le credenziali della sua carta di credito.

Poi è stato contattato da un falso operatore bancario che gli ha fatto credere che la sua carta di credito fosse stata clonata da parte di ignoti. Una volta riuscito a entrare in possesso delle sue credenziali, ha effettuato un bonifico per un totale di 1.480 euro sul suo conto. 

La vittima, grazie al numero verde a cui poi si è rivolta, ha capito di essere rimasto vittima di phishing e ha bloccato carta e conto sporgendo denuncia. I carabinieri sono risaliti a un 47enne casertano che ora è stato denunciato.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento