rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca Capodrise

Soldi per "passare il concorso", fissato l'interrogatorio

Zarrillo si presenterà dinanzi al giudice per chiarire la propria posizione

Si presenterà sabato mattina dinanzi al giudice Orazio Rossi del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere per l'interrogatorio di garanzia. Per Giuseppe Zarrillo, il dipendente del Ministero della Difesa di Capodrise arrestato per millantato credito per concorsi nelle forze dell'ordine, sarà l'occasione di chiarire la propria posizione.

L'uomo sarà accompagnato dal proprio legale Federico Simoncelli. Secondo l'accusa Zarrillo avrebbe millantato la sua influenza nei confronti delle commissioni giudicanti i candidati per le forze armate prospettando l'agevole conclusione dei concorsi pubblici e facendosi promettere, in cambio, dalle vittime somme di denaro o altre utilità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi per "passare il concorso", fissato l'interrogatorio

CasertaNews è in caricamento