rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Teverola

Soldi e certificati Covid falsi: 7 arresti. Indagati medico e maresciallo

Altre 8 persone sono state indagate. Sequestrate anche 49 patenti false

A seguito di un'articolata attività investigativa diretta dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, il personale della Seconda Sezione Operativa Napoli del Comando Carabinieri Antifalsificazione Monetaria ha dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip presso il Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di sette persone gravemente indiziate, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla falsificazione di patenti di guida e certificati medici ideologicamente falsi abilitanti alla guida di veicoli a motore; concorso nella produzione, al fine di porle in circolazione, di banconote contraffatte del valore di 50 euro, la cui diffusione a documentata in Italia, Spagna e Francia; detenzione di programmi, dati informatici e strumenti destinati alla contraffazione e all'alterazione di monete, valori di bollo e carta filigranata; fabbricazione di carte d'identita valide per l'espatrio ed altro. 

L'indagine, condotta anche con l'utilizzo di attivita tecniche intercettive, ha consentito, in poco piu di un anno, di localizzare e smantellare, il 24 novembre 2021, nel comune di Villaricca, un centro di falsificazione documentale costituito da una stamperia clandestina, allestita con macchinari tipografici e serigrafici e strumenti necessari alle diverse tipologie di contraffazione, nonché una lastra serigrafica riproducente grafismi funzionali alla falsificazione di strisce olografiche relative alle banconote da 50 euro, materiale per la creazione di patch/strisce olografiche, ologramrni di sicurezza, documenti di identificazione, marche da bollo e timbri; sottoporre a sequestro 49 patenti di guida, 6 patenti nautiche, 3 certificati di vaccinazione covid-19, 8 fogli rosa per abilitazione alla guida, 3 permessi provvisori di guida ed un certificato di abilitazione alla guida di veicoli a motore, tutti contraffatti. 

L'operazione, conclusasi con l'arresto di sette persone ed il deferimento in stato di libertà di altre otto, disarticola, di fatto, un insidioso gruppo criminale, con base operativa nei comuni di Napoli, Giugliano in Campania, Teverola, Villaricca, Benevento e con capacità di estendere la propria azioni in tutta la Campania ma anche in Veneto, Emilia Romagna e Toscana oltre che all'estero in Spagna e in Francia. Tra gli arrestati anche un medico in servizio presso l'Asl di Napoli e un maresciallo dell'Aeronautica Militare in servizio come infermiere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi e certificati Covid falsi: 7 arresti. Indagati medico e maresciallo

CasertaNews è in caricamento