menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nicola Schiavone e l'Hyppo Kampos Lodge Resort di Castel Volturno

Nicola Schiavone e l'Hyppo Kampos Lodge Resort di Castel Volturno

CAMORRA I soldi dei Casalesi investiti nel resort di lusso

Il racconto ai magistrati del pentito Nicola Schiavone: "150mila euro per l'Hyppo Kampos Lodge Resort di Castel Volturno"

Fiumi di denaro dal clan dei Casalesi investiti nell'Hyppo Kampos Lodge Resort di Castel Volturno. È quanto ha detto Nicola Schiavone ai magistrati della Dda nel corso dell'udienza, celebrata dinanzi ai giudici della sezione Misure di Prevenzione di Santa Maria Capua Vetere, proprio sui beni 'occulti' del clan riconducibili al primogenito di Sandokan.

Il rampollo del capoclan, oggi collaboratore di giustizia di lusso, ha raccontato di aver finanziato "150mila euro l'Hyppo Kampos Lodge Resort di Castel Volturno" con i soldi fatti "recapitare a Sergio Pagnozzi, titolare del resort, attraverso l'avvocato Luca Martinelli".

Schiavone ha anche confermato di essere in parte proprietario del complesso turistico: "Ero proprietario del 10% delle quote", ha detto ai giudici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento