menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michele Zagaria

Michele Zagaria

Sistema "Medea", svolta in Cassazione per ex sindaco

La Suprema Corte annulla l'ordinanza e dispone un nuovo Riesame. No dai giudici all'arresto dell'imprenditore Galoppo

Sarà Riesame bis per l'ex sindaco di Casapesenna Antonio Fontana, coinvolto nell'inchiesta sugli appalti del ciclo integrato delle acque affidati a ditte vicine a Michele Zagaria. La Corte di Cassazione ha annullato l'ordinanza dei giudici delle Libertà con cui era stata confermato il provvedimento a carico dell'ex primo cittadino, difeso dall'avvocato Giovanni Cantelli. La corte romana ha disposto l'invio degli atti ad una nuova sezione del Riesame per decidere nuovamente su Fontana.

Nell'ambito della stessa inchiesta la Suprema Corte ha rigettato il ricorso della Procura che ha chiesto l'arresto dell'imprenditore Raffaele Galoppo, difeso dall'avvocato Vittorio Giaquinto. Galoppo, dunque, resta libero.  

L'indagine è di fatto uno stralcio della maxi inchiesta "Medea". Secondo gli inquirenti nel corso degli anni imprenditori vicini alla famiglia Zagaria si sarebbero procurati commesse in regime di somma urgenza per un ammontare complessivo di circa 40 milioni di euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento