Blitz dei vigili, sgomberato dagli abusivi l’ex mattatoio | LE FOTO

Via le famiglie rom dalla struttura, il sindaco: “Subito la bonifica”

I vigili urbani nell'ex mattatoio sgomberato

L’ex mattatoio comunale di Caserta nuovamente liberato dagli occupanti abusivi di etnia rom. Questa mattina ha avuto luogo infatti il blitz della polizia municipale nella struttura di via Edison in zona Lo Uttaro, da tempo al centro di una vera e propria battaglia per far rispettare la legge.

Sullo sgombero degli occupanti abusivi, circa 20 persone tra i quali diversi minori, è intervenuto anche il sindaco di Caserta Carlo Marino. “Adesso subito bonifica e evidenza pubblica per la valorizzazione del sito - ha affermato il primo cittadino - che dovrà essere un contenitore per la crescita economica e ambientale dell’area”.

L’ultimo blitz in ordine di tempo vi era stato nel dicembre dello scorso anno, con il sequestro di parte dell’area trasformata dagli abusivi in discarica illegale e la denuncia a piede libero di 6 persone per concorso in gestione illecita dei rifiuti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

Torna su
CasertaNews è in caricamento