rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca Mondragone / Via Sancello

Palazzo a rischio crollo, blitz dei vigili: ordinato lo sgombero

Nei giorni scorsi un sopralluogo aveva evidenziato il sovraffollamento dei locali

Il Comune di Mondragone ha disposto, con una ordinanza sindacale, lo sgombero di una palazzina in vi Sancello. Nel sopralluogo eseguito nei giorni scorsi dal personale del Nucleo edilizia della Polizia Municipale è emerso come lo stabile di tre piani fosse “in evidente stato di degrado sopravvenuto per mancanza di manutenzione”.

Uno stato di degrado tale da mettere a rischio l’incolumità degli occupanti, per questo il Comune ha ordinato al proprietario dell’immobile, di Castel Volturno, di sgomberare i locali occupati dalle famiglie.

Nei giorni scorsi, in uno dei numerosi blitz dedicati al contrasto del sovraffollamento nelle case affittate in particolare agli stranieri, la stessa palazzina di via Sancello era stata al centro di controlli. I cittadini bulgari trovati all’interno dello stabile erano privi di qualsiasi documento scritto, mentre il proprietario dell’immobile era stato denunciato anche per furto di energia elettrica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo a rischio crollo, blitz dei vigili: ordinato lo sgombero

CasertaNews è in caricamento