rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Mondragone

Blitz in 7 case: scatta la maxi multa e la minaccia di sequestro

Stamattina tavolo in Prefettura sulla delicata questione

Nuovo blitz della polizia municipale a Mondragone, ancora una volta nel mirino finisce un cittadino italiano che aveva permesso il sovraffollamento di una casa di sua proprietà. Il blitz è scattato in località Macello con altri 15 bulgari che sono stati sfrattati.

Il proprietario è originario di Castel Volturno ma i suoi immobili sono sul territorio di Mondragone. L’ordinanza del sindaco Virgilio Pacifico inizia a produrre effetti. In totale sono stati controllati 7 appartamenti e di questi 5 erano in stato di sovraffollamento (15 bulgari in più rispetto a quanto previsto per legge). Sono stati elevati 5 verbali a carico del proprietario dell’immobile (per un importo di 2000 euro) che dovrà liberare l’appartamento entro una settimana. In caso contrario scatterà il sequestro. Un altro importante risultato portato all’attenzione del prefetto di Caserta nel tavolo che si è tenuto (con tutte le forze dell’ordine) stamattina a caserta a piazza Vanvitelli.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz in 7 case: scatta la maxi multa e la minaccia di sequestro

CasertaNews è in caricamento