Propone sesso di gruppo e la ex lo denuncia per stalking, assolto

La donna ha accusato il 52enne delle molestie ma anche di un'aggressione subita

La donna lo ha accusato di stalking

Avrebbe pedinato l'ex moglie dopo la fine della loro relazione. Non contento le avrebbe stretto le mani al collo scaraventandola a terra. E' stato, però, assolto dalle accuse di stalking, minacce e lesioni personali C.D'A, casertano di 52 anni. Il giudice del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, accogliendo le tesi del difensore, l'avvocato Nello Sgambato, ha prosciolto l'imputato da tutte le accuse. 

I fatti di cui al processo si sono verificati nel 2019. Il 52enne, secondo la Procura, non accettando la fine della relazione con la donna avrebbe iniziato a perseguitarla, pedinandola ed impedendole di frequentare altri uomini. Non solo. Secondo quanto riferito dalla vittima agli inquirenti, il 52enne avrebbe insistito più volte nel proporle rapporti sessuali, anche di gruppo. 

Non riuscendo ad ottenere nulla con tali comportamenti sarebbe passato alle vie di fatto prima minacciandola e poi aggredendola fisicamente. Accuse che si sono sgretolate al processo con l'imputato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento