Serranda abusiva fuori al negozio, il Comune ordina la demolizione

Il provvedimento del dirigente contro la proprietaria e il titolare dell'attività

L'ordinanza del Comune di Aversa

Una struttura metallica a riparo delle vetrine di un negozio ma era abusiva. Per questo il dirigente del comune di Aversa Raffaele Serpico ha ordinato alla proprietaria ed al titolare dell'attività la rimozione dell'opera realizzata senza alcuna autorizzazione.

A far scattare i controlli è stato l'amministratore del condominio di cui fa parte l'esercizio commerciale. Dagli accertamenti dei vigili urbani è emersa la struttura metallica, sporgente per circa 40 centimetri rispetto al muro perimetrale dell'atttività. "Da verifiche effettuate non sono emersi titoli concessori per l'installazione della suddetta struttura, per cui si ritiene che la stessa sia stata installata in maniera abusiva", si legge nel provvedimento del dirigente.

La stessa struttura era stata oggetto di una precedente ordinanza poi annullata dallo stesso Comune che, però, ora sembra non voler tornare sui propri passi e procedere con la demolizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento