Cronaca Marcianise

Serra di marijuana 'homemade': fratelli liberi dopo 36 ore

Il gip convalida l'arresto ma rigetta la richiesta di misure cautelari

E' durata meno di 36 ore la detenzione domestica di due fratelli di Marcianise, di 30 e 37 anni, arrestati mercoledì per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Il gip Alessia Stadio, del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, pur convalidando l'arresto operato dai carabinieri, ha rigettato la richiesta di applicazione di misura cautelari. I due fratelli sono così tornati completamente liberi. Hanno retto le tesi del difensore dei due, l'avvocato Nicola Musone, che ha sostenuto come la marijuana rinvenuta presso l'abitazione dei due fosse destinata al solo uso personale. 

Nel corso di una perquisizione i carabinieri avevano rinvenuto marijuana, in parte suddivisa in 62 dosi ed in parte conservata all’interno di un barattolo, per un peso complessivo di 78 grammi, nonché 2 piantine di dello stesso stupefacente custodite all’interno di una serra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serra di marijuana 'homemade': fratelli liberi dopo 36 ore

CasertaNews è in caricamento