menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frode e bancarotta, sequestrata la società dei supermercati 365

Sei gli indagati nell'inchiesta della Procura di Napoli: nel casertano 4 punti vendita

Un vero e proprio terremoto ha scosso stamattina il mondo della grande distribuzione. Il nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli, sotto il coordinamento della locale Procura della Repubblica, sta dando infatti esecuzione a un’ordinanza applicativa di sequestro preventivo, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Napoli, nei confronti della struttura aziendale dei supermercati a marchio “365” con contemporanea perquisizione delle sedi legali delle società e delle abitazioni dei 6 soggetti indagati (amministratori di fatto e di diritto), ritenuti responsabili dei reati di bancarotta fraudolenta e frode fiscale.

I punti vendita sparsi per la Campania, in totale 41, danno lavoro ad un totale di circa 1800 addetti. In provincia di Caserta le sedi aperte sono quattro: ad Aversa, Capua, Maddaloni e Santa Maria Capua Vetere (quest'ultima, però, gestita dalla società Grc, solo affiliata al gruppo di supermercati, e non coinvolta dall'inchiesta dalla Procura). L’operazione comunque non avrà al momento impatto sul fronte occupazionale: tutti i punti vendita resteranno aperti e sottoposti ad amministrazione straordinaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

  • Cronaca

    Contagi a picco, 379 guariti in 24 ore nel casertano

  • Cronaca

    E' morto padre Angelo Gutturiello: era missionario in Burundi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento