Sequestrata maxi segheria abusiva, blitz della forestale

Denunciato il proprietario e sequestrati tutti i macchinari

Il sequestro della segheria di Trentola Ducenta

Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Marcianise hanno proceduto al sequestro a Trentola Ducenta di un capannone dell’estensione di circa 500 mq al cui interno era esercitata un’attività artigianale di segheria per la produzione di imballaggi e manufatti in legno, facente capo ad una società di cui è amministratore unico R.V., 54enne di Villaricca (NA).

Sono stati sottoposti a sequestro anche tutti i macchinari utilizzati per lo svolgimento della precitata attività: sega doppio centauro R80 Tappet, sega a nastro, sega centauro, tronco quadroni, chiodatrice cantonali, sega a quattro nastri wood-mizer e sega circolare.

L’attività di segheria è risultata non autorizzata nei riguardi delle emissioni in atmosfera in violazione alla vigente normativa in materia ambientale. Le operazioni di sequestro sono state eseguite di iniziativa dei operatori di polizia giudiziaria a carico dell’indagato R.V., che è stato denunciato in stato di libertà. Il sequestro è stato convalidato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento