Rapinato e sequestrato fuori la discoteca, catturati dopo ore di fuga

Due giovani di Maddaloni fermati dai carabinieri in provincia di Venezia

Sono entrambi di Maddaloni i due giovani arrestati dal Nucleo operativo e radiomobile di San Donà e dai militari della stazione carabinieri di Meolo (Venezia) con l’accusa di rapina e sequestro di persona in concorso.

Stando ad una prima ricostruzione, riporta VeneziaToday, il tutto avrebbe avuto inizio nella notte tra sabato e domenica con un'aggressione nel parcheggio all'esterno di una discoteca di Spresiano (Treviso). I due ragazzi maddalonesi di 23 e 20 anni, si sarebbero avvicinati ad un 45enne del posto e lo avrebbero picchiato e rapinato del cellulare, dei soldi e delle chiavi di casa. Dopodiché lo avrebbero costretto a salire nella sua macchina e insieme avrebbero guidato per ore, senza meta, in lungo e in largo tra le province di Treviso e Venezia.

Il lungo viaggio è terminato a Caposile. Gli aggressori si sono fermati nelle vicinanze di un bar e hanno abbandonato nell'auto il 45enne, il quale, lasciato solo e tumefatto, è riuscito ad attirare l’attenzione di un passante che ha allertato il 112. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenute le pattuglie del Nucleo operativo e radiomobile di San Donà e quelle della stazione carabinieri di Meolo, che si sono messi a caccia dei responsabili trovandoli e bloccandoli poco più tardi. I due avevano cercato di allontanarsi a piedi, abbandonando la refurtiva. I due giovani casertani sono stati quindi arrestati e portati in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse in Campania fino al 30 ottobre per il coronavirus

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Nuovo record di contagi nel casertano: 135 casi in un giorno

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Doppiato il record di contagi: 284 casi e 2 decessi nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento