Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Sequestrati 6 'taxi degli immigrati': scattano le denunce | FOTO

Fermati anche 2 furgoni pieni di elettrodomestici e mobili, l'amministrazione comunale: "Serve un rinforzo di uomini e mezzi"

Il furgone sequestrato dalla polizia municipale di Castel Volturno

Pulmini abusivi e furgoni 'svuota cantina' nel mirino della polizia municipale di Castel Volturno: denunce e sequestri. Prosegue senza sosta l'operazione della polizia municipale volta a 'ripulire' la strada statale 'Domiziana' da autisti abusivi perlopiù immigrati irregolari e sedicenti maghi dell'accozzaglia selvaggia. Sei i bus strapieni di immigrati ed italiani sequestrati dagli agenti della polizia locale castellana condotti da immigrati mentre transitavano sulla SS Domiziana.

Fermati anche due furgoni carichi di elettrodomestici dismessi, mobili e cianfrusaglie varie raccolte nelle residenze estive disseminate in alcune zone sensibili di Castel Volturno come Destra Volturno e Bagnara pronti ad esser sversati illecitamente in qualche terreno incolto. Denunciati i due conducenti per trasporto illecito di rifiuti speciali non pericolosi. Si tratta di due uomini residenti a Castel Volturno.

Il grido di allarme dell'amministrazione comunale alle Istituzioni fa leva sull'esiguità di uomini che "per quanto contrastino giornalmente l'illegalità diventa sempre più difficile garantire un minimo di sicurezza e vivibilità sull'intero territorio di Castel Volturno. Il rinforzo di uomini e mezzi non dovrebbe esser disposto solo nel periodo del lockdown. A Castel Volturno la lotta all'illegale é ogni giorno", sottolineano alcuni esponenti dell'amministrazione comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati 6 'taxi degli immigrati': scattano le denunce | FOTO

CasertaNews è in caricamento