rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Pastorano

Perquisizioni a casa dell'informatico del sesso: trovati cellulari e carte di credito

Il sequestro dei carabinieri nell'ambito di una inchiesta sullo sfruttamento della prostituzione

Gestiva il 'campionario' degli appuntamenti tra escort e clienti, da cui tratteneva una percentuale. Denunciato 'l'informatico' rumeno, Georghe L., di 37 anni, per sfruttamento della prostituzione. 

Il 37enne abita a Pastorano e proprio presso  la sua abitazione i carabinieri della stazione di Pignataro Maggiore hanno eseguito un decreto di perquisizione della Procura di Avellino. I militari hanno trovato pc, telefoni cellulari e carte di credito. Strumenti attraverso i quali il rumeno gestiva l'attività di sfruttamento mediante la pubblicizzazione di incontri hot sui siti dedicati e si occupava dei pagamenti provenienti dai clienti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perquisizioni a casa dell'informatico del sesso: trovati cellulari e carte di credito

CasertaNews è in caricamento