Cronaca Teverola

Blitz della polizia, sequestrata officina abusiva

Denunciato il 30enne proprietario dell'attività 'costruita' sotto un condominio

La Polizia di Stato di Caserta, in particolare la Squadra Amministrativa del Commissariato di Aversa, nella giornata di ieri (lunedì 8 febbaio) ha sottoposto a sequestro preventivo un'officina meccanica a Teverola, nell'ambito del contrasto alle attività illecite in materia di ambiente sul territorio dell'agro aversano.

Il gestore, il 30enne C. M., è stato deferito all’Autorià giudiziaria in quanto sprovvisto di autorizzazioni per la immissione dei reflui nella rete fognaria, per le immissioni di scarichi nell’atmosfera, e sprovvisto della documentazione attestante il corretto smaltimento di rifiuti speciali derivanti dalla predetta attività; inoltre, lo stesso, stivava ricambi dismessi accatastati, oli e batterie esausti.

I locali, ubicati sotto un edificio condominiale, sono stati posti sotto sequestro con l’applicazione dei sigilli; seguiranno, nelle prossime settimane, ulteriori controlli al fine di salvaguardare la salute pubblica attraverso il rispetto delle norme di tutela ambientale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz della polizia, sequestrata officina abusiva

CasertaNews è in caricamento