Sequestrati due furgoni carichi di ingombranti e pneumatici fuori uso | FOTO

I veicoli intercettati dagli agenti della polizia municipale, denunciati i conducenti

I furgoni fermati dai vigili urbani

Intercettati e sequestrati due furgoni a Castel Volturno che cercavano di sbarazzarsi illecitamente di ingombranti e pneumatici esausti. Denunciati e sanzionati i conducenti dei veicoli. È il risultato dell'attività della polizia municipale di Castel Volturno finalizzata al contrasto del trasporto e conferimento illecito di rifiuti.

Gli agenti della polizia locale castellana, in località Destra Volturno, hanno intercettato il primo furgone modello Iveco con pezzi di arredo dismessi ed elettrodomestici mal funzionanti pronti per esser smaltiti in modo illecito. Il conducente del veicolo ed il passeggero, due immigrati africani, insospettiti dalla presenza degli agenti hanno cercato di dileguarsi tra le viuzze di Destra Volturno salvo poi esser raggiunti e sanzionati per trasporto illegale ed abbandono di ingombranti.

Nell'inseguire però i due 'fuggitivi' gli agenti hanno intercettato un altro furgone Iveco. Sospettando che si trattasse di un altro 'carico illecito' li hanno pedinati fin nella località Pineta Mare. A seguito di controlli gli agenti hanno scoperto un carico di pneumatici esausti, circa un centinaio, di cui disfarsi nelle campagne castellane o da stipare in un container pronto per la rivendita in Africa. I due occupanti sono stati deferiti presso la Procura di Santa Maria Capua Vetere per trasporto illecito di rifiuti speciali pericolosi. Entrambi i mezzi risultavano sprovvisti di copertura assicurativa e revisione e sottoposti a sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un fenomeno ancora troppo diffuso quello dei conferimenti illeciti nel territorio di Castel Volturno dove nonostante l'isola ecologica, il ritiro a domicilio ed i cassonetti 'itineranti', assi di legno, armadi, materassi e complementi vari affollano le vie di Castel Volturno. Abitudine acuita dalle migrazioni del periodo estivo degli immigrati che occupano le abitazioni in disuso svuotandole e lasciando segni del loro passaggio nell'ambiente circostante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Francesco Martucci è il miglior pizzaiolo d'Italia: al secondo posto l'altro casertano Franco Pepe

  • De Luca a 'Porta a Porta' lancia l'ultimatum: "Penultima ordinanza prima di chiudere tutto"

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento