menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il deposito in via Dei Martiri sequestrato dai vigili urbani

Il deposito in via Dei Martiri sequestrato dai vigili urbani

Sequestrato un deposito abusivo nel cantiere navale | FOTO

Blitz della polizia municipale nel cantiere di via Dei Martiri: denunciato il titolare

Sequestrato un deposito abusivo all'interno di un cantiere navale a Castel Volturno e denunciato il titolare. In via Dei Martiri, presso un'area cantierizzata di circa 5000 metri quadrati in prossimità delle sponde del fiume Volturno, gli agenti della polizia municipale di Castel Volturno a seguito di un sopralluogo hanno scoperto 'l'ossatura' in ferro di un deposito da adibire a rimessaggio barche.

Il titolare del cantiere navale P. M. 50enne di Castel Volturno è stato deferito all'autorità giudiziaria per abuso edilizio. Benché in possesso di una Scia (segnalazione certificata di inizio attività) temporanea, gli agenti della polizia locale castellana hanno verificato che la struttura (ancora in fase di realizzazione), la cui destinazione d'uso doveva essere removibile, aveva delle fondamenta cementizie create senza alcuna autorizzazione o tenendo conto di pareri tecnici dati i vincoli ambientali e paesaggistici dell'area cantierizzata. Sono per tali motivi scattati i sigilli all'opera in itinere e la denuncia al titolare castellano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento