rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Sequestrato cimitero degli animali e carrozzeria abusiva I FOTO

Tre persone denunciate all'autorità giudiziaria dopo l'operazione interforze

Sono stati sequestrati a Caserta tre terreni su cui venivano effettuate attività illegali. L'operazione interforze che ha visto collaborare polizia municipale di Caserta, personale dell'esercito italiano, della polizia di Stato, Arpac e Asl, rientra nell'ambito dei servizi di contrasto per la "Terra dei Fuochi" programmati dalla cabina di regia dell'incaricato vice prefetto Gerlando Iorio.

L'operazione interforze a Caserta

In due dei terreni sequestrati (di circa 4mila e 200 metri quadrati complessivi), ubicati in via Talamonti e via Giorgio La Pira, veniva svolta un'attività di cimitero per animali senza alcuna autorizzazione, in violazione di sigilli precedentemente apposti, omessa custodia di bene sottoposto a sequestro e smaltimento illecito di rifiuti pericolosi. L'altro terreno (di circa 500 metri quadrati) sottoposto a squestro, situato in località Gradilli, era riconducibile ad un’attività di carrozzeria abusiva, cambio di destinazione d’uso di terreno agricolo e smaltimento illecito di rifiuti. Le tre persone coinvolte (M.V., M.E., M.V.) sono state denunciate all'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrato cimitero degli animali e carrozzeria abusiva I FOTO

CasertaNews è in caricamento