rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca San Prisco

Nasconde 7 cardellini nel sottotetto, scatta la denuncia

Gli uccellini sono stati liberati o affidati ai veterinari

I militari del nucleo carabinieri 'Cites' di Napoli, in collaborazione con la locale stazione carabinieri e le guardie zoofile del Wwf, hanno effettuato un servizio finalizzato a reprimere il fenomeno del bracconaggio perpetuato nei confronti dell’avifauna selvatica. A San Prisco, in un sottotetto, pertinenza di un immobile, sono stati trovati 7 esemplari vivi di cardellino, appartenente alla fauna selvatica pertanto rientrante nel patrimonio indisponibile dello Stato ed inoltre riconducibile tra le specie minacciate di estinzione.

Gli esemplari erano privi di anello inamovibile alle zampe. L’inanellamento, da effettuare nei primi giorni di vita, ne traccia la provenienza e quindi idoneo a dimostrare l’avvenuta nascita in cattività in modo lecito.

I militari hanno proceduto al sequestro degli esemplari e deferito alla competente autorità giudiziaria il soggetto titolare dell’immobile. I volatili sono stati affidati alle cure dei medici veterinari e quelli abili al volo contestualmente liberati in un'area dedicata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde 7 cardellini nel sottotetto, scatta la denuncia

CasertaNews è in caricamento