Il tribunale sequestra tutti i canali online del sindacato Unac

La richiesta avanzata dalla Procura dopo le denunce

Il gip del tribunale di Roma, su richiesta della Procura della Repubblica della Capitale, ha sequestrato tutti i siti internet (Facebook, Youtube, Tv online ed altri siti) appartenenti al sindacato Unac (Unione Nazionale Arma Carabinieri) perché diffamatori ai danni del comandante generale, del capo di SM e di altri ufficiali e militari di vari gradi dell’arma dei carabinieri. Il provvedimento giudiziario è parte del procedimento penale instaurato dalla Procura di Roma contro il signor A. S. ed altri,  indagati in ordine al reato di diffamazione aggravata nei confronti degli ufficiali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento