Pesca abusiva sulle sponde del Volturno, 8 nei guai | FOTO

Scattano le denunce della polizia municipale: sequestrata una bilancia da pesca

La bilancia da pesca 'abusiva' sequestrata dalla polizia municipale

Bilancia da pesca abusiva sulle sponde del fiume Volturno: 8 i denunciati. E' il risultato di un'azione di controllo del territorio e di contrasto ai reati ambientali messa a segno dagli uomini della polizia municipale di Castel Volturno sotto la guida del comandante Mimmo De Simone. 8 uomini originari dell'agro aversano con un età che va dai 35 ai 45 anni sono stati sorpresi dagli agenti della polizia locale castellana mentre sulle sponde del fiume Volturno all'altezza del cavalcavia della SS 7 Quater erano intenti a costruire un'enorme bilancia da pesca apponendola illecitamente a 10 metri dai margini fluviali di proprietà del Demanio.

Si erano premuniti di attrezzature ad hoc e di un escavatore per il posizionamento della bilancia da pesca. Beccati dai caschi bianchi nel pieno della loro operazione abusiva sono stati deferiti alla Procura di Santa Maria Capua Vetere per abuso edilizio, occupazione abusiva di suolo pubblico e danneggiamento al Patrimonio dello Stato. Le attrezzature ed i mezzi impiegati per la realizzazione dell'opera impropria sono stati posti sottosequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento