menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi sequestro di carne, formaggio e pesce nell’agriturismo

I controlli dei carabinieri hanno portato a bloccare gli alimenti

Il gruppo dei Forestali dei carabinieri hanno effettuato, nei giorni scorsi, un ampio sequestro di alimenti dopo un controllo effettuato presso un agriturismo di Letino. La verifica effettuata dai militari della stazione del paese matesino ha permesso di verificare che molti alimenti non erano conservati nel modo in cui prevede la legge: in particolare è stata riscontrata la presenza di tanta merce surgelata. Al termine della verifica sono stati posti sotto sequestri 65 km di formaggio, salumi vari, 23 kg di carne, 1,5 kg di baccalà ed anche pane surgelato. Inoltre l’Asl di Caserta, presente al momento della verifica, ha provveduto a sequestrare anche tre quadri elettrici senza dichiarazione di conformità. Il sequestro degli alimenti è stato poi convalidato dal magistrato della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere: il titolare dell’agriturismo (rappresentato dagli avvocati Fabio Sarro e Paolo Falco) dovrà adesso rispondere di due accuse penali. Da un lato per aver messo in commercio sostanze alimentari pericolose per la salute dei suoi clienti; dall’altro per i quadri elettrici non conformi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Ultime di Oggi
  • Attualità

    L’allarme di De Luca sui vaccini: “Forniture dimezzate”

  • Cronaca

    Casalesi in Toscana, preso anche l'ultimo indagato: era in un 'B&b'

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento