rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Castel Volturno

Alta moda contraffatta, blitz della finanza: nei guai una donna

La merce recuperata in un garage, circa mille i capi di abbigliamento sequestrati

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo economico del territorio disposti dal Comando Provinciale di Caserta per il contrasto all’abusivismo commerciale e alla contraffazione, i finanzieri della Compagnia di Mondragone hanno sequestrato circa 1.000 capi di abbigliamento contraffatti.

In particolare l’attenzione dei militari si è concentrata su una donna 50enne, gravata da numerosi precedenti di polizia per truffa, che è risultata detenere nel garage della propria abitazione a Castel Volturno, località Pescopagano, alcuni colli ancora imballati, in quanto evidentemente consegnati da poco, contenenti capi di abbigliamento contraffatti delle più note griffe di moda destinati alla vendita locale.

KHKH6774-2

Ben 950 capi, tra maglie, pantaloncini e costumi con i marchi falsificati di Gucci, Emporio Armani, Louis Vitton, DSquared, Adidas e Philipp Plein, che la donna ha dichiarato di aver acquistato su internet e che dall’imballaggio sono risultati spediti dalla Polonia.

Tutta la merce trovata è stata sottoposta a sequestro e la responsabile è segnalata alla competente Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per il reato di “introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alta moda contraffatta, blitz della finanza: nei guai una donna

CasertaNews è in caricamento