Sequestrato gazebo abusivo in piazza | FOTO

Denunciato dalla polizia municipale il commerciante che stava realizzando la struttura

Il gazebo sequestrato dalla polizia municipale

Denunciato alla Procura di Santa Maria Capua Vetere G. V. per il reato di abuso edilizio. Un commerciante originario di Formia in qualità di committente ha realizzato nella piazza centrale di Baia Domizia, senza completarlo del tutto, un gazebo in legno privo però di ogni titolo edilizio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una pattuglia della polizia municipale di Sessa Aurunca nel tardo pomeriggio di mercoledì ,in servizio di controllo del territorio, ha notato l'opera ancora in fase di costruzione e dopo attenti controlli ha scoperto l'assenza delle indispensabili dichiarazioni di inizio attività da rendere alle autorità competenti o concessioni mai ottenute. Il gazebo è stato posto sotto sequestro preventivo ed è scattata la denuncia per l'imprenditore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Tre casi di Covid-19: chiuso il Pronto soccorso dell’ospedale di Caserta

  • Titolare positivo al Covid-19, chiuso lo Sweet Cafè

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento