Sequestrato il centro sociale a rischio crollo

Il provvedimento eseguito dai carabinieri su ordine della Procura. La struttura ospita i corsi dello Sprar

Il centro sociale Ex Canapificio

Blitz questa mattina dei carabinieri del Nucleo investigativo di Caserta nella sede del centro sociale ex Canapificio di viale Ellittico. I militari, su ordine della Procura di Santa Maria Capua Vetere, hanno posto i sigilli alla struttura che ospita i corsi culturali e linguistici dello Sprar di Caserta perché, come rilevato dai tecnici consultati dalla Procura, lo stabile sarebbe a rischio crollo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'INCHIESTA SULLO SPRAR

Un provvedimento, quello ordinato dai pm Di Vico e Capone, che segue l’inchiesta dello scorso 6 febbraio, con le perquisizioni dei carabinieri proprio nell’ex Canapificio e negli appartamenti che ospitano i circa 200 migranti che fanno parte del progetto Sprar.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento temporale sul casertano: strade allagate. E' già caos | FOTO E VIDEO

  • Tra i rifiuti spunta una fattura: vigili urbani incastrano il "mago delle cantine" | FOTO

  • Trasforma la tettoia in mansarda, 'condannato' dal giudice

  • Addio Nando: una vita in musica spezzata da un atroce destino

  • Arrivano nel casertano per le vacanze ma sono positivi al coronavirus

  • Corruzione, imprenditore casertano nell'inchiesta col consigliere regionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento