Allevamento ‘lager’ sequestrato nel blitz della Forestale

Il titolare denunciato dai carabinieri: bovini detenuti in condizioni fisiche inammissibili

Militari appartenenti alle Stazioni Carabinieri Forestale di Piedimonte Matese e di Letino, unitamente ai medici veterinari dell’Asl di Caserta - Unità Operativa di Piedimonte Matese, si sono portati presso un allevamento zootecnico di Raviscanina alla località “Perobuono”, per verificare le modalità di gestione dello stesso ed il rispetto della normativa in materia ambientale e sul benessere animale.

L’accertamento ha evidenziato che i 14 capi bovini detenuti erano in condizioni fisiche inammissibili per le caratteristiche etologiche e comportamentali della specie, in quanto gli animali si sono presentati completamente deperiti e quindi in uno stato di palese sofferenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’allevamento è stato quindi sottoposto a sequestro giudiziario ed il titolare, il 55enne A.M., è stato denunciato a piede libero per il reato di maltrattamento di animali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento