Allevamento ‘lager’ sequestrato nel blitz della Forestale

Il titolare denunciato dai carabinieri: bovini detenuti in condizioni fisiche inammissibili

Militari appartenenti alle Stazioni Carabinieri Forestale di Piedimonte Matese e di Letino, unitamente ai medici veterinari dell’Asl di Caserta - Unità Operativa di Piedimonte Matese, si sono portati presso un allevamento zootecnico di Raviscanina alla località “Perobuono”, per verificare le modalità di gestione dello stesso ed il rispetto della normativa in materia ambientale e sul benessere animale.

L’accertamento ha evidenziato che i 14 capi bovini detenuti erano in condizioni fisiche inammissibili per le caratteristiche etologiche e comportamentali della specie, in quanto gli animali si sono presentati completamente deperiti e quindi in uno stato di palese sofferenza.

L’allevamento è stato quindi sottoposto a sequestro giudiziario ed il titolare, il 55enne A.M., è stato denunciato a piede libero per il reato di maltrattamento di animali.

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento