Allevamento ‘lager’ sequestrato nel blitz della Forestale

Il titolare denunciato dai carabinieri: bovini detenuti in condizioni fisiche inammissibili

Militari appartenenti alle Stazioni Carabinieri Forestale di Piedimonte Matese e di Letino, unitamente ai medici veterinari dell’Asl di Caserta - Unità Operativa di Piedimonte Matese, si sono portati presso un allevamento zootecnico di Raviscanina alla località “Perobuono”, per verificare le modalità di gestione dello stesso ed il rispetto della normativa in materia ambientale e sul benessere animale.

L’accertamento ha evidenziato che i 14 capi bovini detenuti erano in condizioni fisiche inammissibili per le caratteristiche etologiche e comportamentali della specie, in quanto gli animali si sono presentati completamente deperiti e quindi in uno stato di palese sofferenza.

L’allevamento è stato quindi sottoposto a sequestro giudiziario ed il titolare, il 55enne A.M., è stato denunciato a piede libero per il reato di maltrattamento di animali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

  • Auto esce fuori strada e si schianta contro albero su viale Carlo III I GUARDA LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento