menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senza lavoro, annuncia il suicidio: il sacerdote interviene per fermarlo

Il parroco ha allertato i carabinieri: l'uomo è stato salvato

Si barrica in casa e minaccia di 'farla finita'. Un pomeriggio di tensione quello vissuto in via San Donato ad Orta di Atella.

Un uomo di 50 anni A. C. si é barricato all'interno della propria abitazione minacciando di togliersi la vita ai familiari ed amici accorsi. Il cinquantenne, con i segni di una recente separazione e la perdita del lavoro, era entrato in uno stato di angoscia e disperazione.

Si era rivolto al parroco di Orta di Atella per una via d'uscita che non riusciva a trovare. Avvisato del folle gesto che stava per compiere uno dei suoi fedeli, il sacerdote ha cercato di rabbonire e calmare A. C. mentre venivano allertati i carabinieri di Marcianise.

Richiesto l'intervento dei vigili del fuoco di Marcianise per consentire l'apertura della porta di ingresso e  consentire il soccorso dell'uomo qualora ce ne fosse stato bisogno.

Una eventualità che non si é resa necessaria. A. C.  Dopo ore di trattative condotte dai militari il cinquantenne benché molto scosso, di propria iniziativa apriva ai soccorritori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento