menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carta Web in via Stanzione ad Orta di Atella

Carta Web in via Stanzione ad Orta di Atella

L'edicola-cartolibreria può restare aperta: il Tar sospende la chiusura

Si entrerà nel merito ad ottobre, la titolare ha presentato la Scia al giudice

L'attività 'Carta Web' di Orta di Atella potrà restare aperta fino a metà ottobre, quando si ritornerà dinanzi al giudice del Tar per entrare nel 'merito' della discussione ma ad oggi è già arrivata una preziosa vittoria per la titolare Alessandra Mozzillo. La presidente Anna Pappalardo della Sezione Terza del Tribunale Amministrativo Regionale della Campania ha firmato l'ordinanza che sospende infatti il provvedimento di chiusura dell'attività via Massimo Stanzione. E le motivazioni sono valide perché secondo il giudice "dopo un notevole lasso di tempo, oltre un ventennio, dall’avvenuto rilascio dei titoli autorizzatori, peraltro tuttora validi ed efficaci, in forza dei quali l’attuale ricorrente esercita la propria attività commerciale, e, tanto, in violazione della normativa disciplinante le procedure di revoca in autotutela di provvedimenti amministrativi precedentemente rilasciati, essendosi ingenerato, in capo al privato, un affidamento particolarmente qualificato che avrebbe richiesto l’esplicitazione di una motivazione rafforzata".

Anche perché il titolare ha presentato al Tar la Scia per l’agibilità il 22 gennaio e quindi "valutato sussistente l’ulteriore elemento del periculum in mora, pregiudicando la gravata chiusura ad horas una attività costituente unica fonte di reddito per la ricorrente e per il proprio figlio minore, con effetti particolarmente rilevanti anche in ragione della crisi economica derivante dall’emergenza epidemiologica in corso" il giudice ha "sospeso l’efficacia dei provvedimenti gravati" e fissato "per la trattazione di merito del ricorso l'udienza pubblica del 12 ottobre 2021"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento