rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca Santa Maria Capua Vetere / Via Galatina

Si scaglia contro i carabinieri al supermercato, giovanissimo 'graziato' dal giudice

L'aggressione ai militari si è consumata presso l'esercizio commerciale di via Galatina

Importuna gli avventori di un supermercato, offende e minaccia la guardia giurata dell'esercizio commerciale e all'arrivo dei carabinieri li ingiuria e cerca di picchiarli. Il giudice lo assolve per irrilevanza del fatto. 

E' quanto disposto dal gup Umberto Lucarelli del Tribunale per i Minorenni di Napoli nei confronti di A.T., 18enne di Santa Maria Capua Vetere (ma all'epoca dei fatti minorenne) accusato di oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di indicazione sulla propria identità personale. 

A.T., assistito dall'avvocato Enzo Domenico Spina, nel dicembre 2022  mentre si trovava davanti il supermercato Decò in via Galatina a Santa Maria Capua Vetere intento a dare fastidio agli utenti dell'esercizio commerciale, inizia ad offende la guardia giurata addetta alla sicurezza. Dopo aver inveito contro l'addetto alla sicurezza minaccia di picchiarlo. Nel mentre sopraggiunge una pattuglia di carabinieri della locale compagnia e dopo averli insultati si scaglia verso di loro cercando di colpirli. Si rifiuta poi di fornire le sue generalità e risultò sprovvisto di documenti. Il gup partenopeo all'esito del rito abbreviato ha prosciolto A.T. per irrilevanza del fatto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si scaglia contro i carabinieri al supermercato, giovanissimo 'graziato' dal giudice

CasertaNews è in caricamento