Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Camigliano

Bambini e genitori positivi al Covid, il sindaco chiude le scuole fino al 21 febbraio

Giovanni Borzacchiello firma una nuova ordinanza: sospese le attività didattiche in presenza in tutti gli istituti del territorio

Il Covid-19 continua a colpire il 'mondo' della scuola in provincia di Caserta. Questa volta i casi di contagio si registrano a Camigliano, dove alcuni bambini (e i rispettivi genitori) che frequentano la scuola materna paritaria "San Francesco d'Assisi" sono risultati positivi ai tamponi. 

Tale situazione ha spinto il sindaco Giovanni Borzacchiello a firmare un'ordinanza per sospendere la didattica in presenza in tutte le scuole presenti sul territorio comunale. Secondo quanto stabilito dal primo cittadino, infatti, dall'8 al 21 febbraio tutti gli istituti scolastici di Camigliano, così come i servizi educativi ricadenti nel territorio, sono chiamati a sospendere le proprie attività in presenza. Si potrà continuare dunque solo in Dad (didattica a distanza). Una decisione, quella del sindaco Borzacchiello, finalizzata a "mitigare il propagarsi dell'epidemia e bloccare i focolai dei contagi che si sono registrati in questi ultimi giorni", si legge nell'ordinanza.

Secondo l'ultimo bollettino dell'Asl di Caserta, pubblicato giovedì 4 febbraio, a Camigliano ci sono ben 25 positivi attuali; un numero piuttosto alto rispetto alla popolazione residente (circa 2mila abitanti). E la preoccupazione continua a crescere in paese, anche perchè "il numero dei nuovi contagi è crescente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambini e genitori positivi al Covid, il sindaco chiude le scuole fino al 21 febbraio

CasertaNews è in caricamento