Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

La compagna scopre ladro in casa: lui lo rincorre e lo fa arrestare

C'è stata anche una colluttazione: poi è arrivata la polizia

Si accorgono del ladro che sta entrando in casa, lo rincorrono e lo fanno arrestare. Protagonista della vicenda è un uomo di Caserta, ma residente a Bologna, che è finito in manette a causa di una coppia che aveva scelto di colpire.

E' accaduto nella notte in via San Bartolomeo a Piacenza. Una coppia di ventenni ucraini stava dormendo quando la donna ha percepito di essere sfiorata: pensando che fosse il compagno ha urlato il suo nome e l'ha svegliato. In pochissimi secondi hanno realizzato quindi di avere in casa un ladro che a sua volta, braccato, è scappato. La donna ha chiamato il 113 raccontando tutto e chiedendo aiuto, il fidanzato è sceso in strada e si è messo a correre.

Dopo un centinaio di metri è riuscito a fermare lungo la via il ladro. Ne è nata una brevissima colluttazione anche perché i polizotti delle volanti hanno salvato il giovane ucraino e arrestato il malvivente. Per entrare nella casa della coppia aveva scavalcato il cancello e aveva anche trovato il portone aperto, un gioco facile se non che ha commesso l'errore, nel passare in corridoio alla ricerca di preziosi, di sfiorare la ragazza che evidentemente ha il sonno leggero. E' comparso in tribunale per la direttissima: l'arresto, per furto aggravato in abitazione, è stato convalidato e sottoposto all'obbligo di firma. Contestualmente gli è anche stato notificato il foglio di via da Piacenza. L'uomo è di Caserta domiciliato a Bologna. Il giovane padrone di casa sotto choc e affaticato dalla corsa è stato visitato da un'ambulanza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La compagna scopre ladro in casa: lui lo rincorre e lo fa arrestare

CasertaNews è in caricamento