menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le forze dell'ordine impegnate nel blitz

Le forze dell'ordine impegnate nel blitz

Scoperto deposito di auto rubate, scattano sequestri e denunce

Operazione 'interforze' contro lo smaltimento dei rifiuti: 5 persone finite nei guai

Action day interforze nella ‘Terra dei Fuochi’: 'toccati' i Comuni di Castellammare di Stabia, Succivo e Sant’Arpino. Importante operazione di controllo straordinario interforze contro lo smaltimento illecito e i roghi di rifiuti industriali, artigianali e commerciali.

Prosegue lo sforzo di repressione e prevenzione dell’abbandono illecito di rifiuti, di utenze domestiche, industriali e agricole, mirato anche alle discariche abusive, secondo la pianificazione autunnale stabilita con il coordinamento della prefettura di  Napoli con la prefettura di Caserta, le due questure e con le altre Forze di Polizia delle provincie, in base alla programmazione definita dall’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania nell’ambito della Cabina di regia “Terra dei Fuochi”. 

Il 10 dicembre sono entrati in azione 20 equipaggi per un totale di 47 unità interforze che tra le altre attività hanno presidiato con posti di blocco mobili le vie di accesso alle località o ai siti in cui abitualmente vengono abbandonati e quindi conferiti in modo illecito i rifiuti sul territorio controllando 5 attività imprenditoriali e commerciali, di cui 2 sequestrate, 11 persone identificate, di cui 5 denunciate tra lavoratori irregolari e rei di illeciti ambientali, 3 auto/autocarri controllati, di cui 1 sequestrato, circa 600 mq di aree sequestrate ed oltre 11mila euro di sanzioni comminate.

E’ stato altresì sequestrato un capannone adibito allo smontaggio di autoveicoli rubati ed alla successiva vendita della componentistica nel quale è stato ritrovato anche un apparato di tipo jammer di acquisizione commerciale (disturbatore di frequenze), utilizzato per inibire i sistemi di antifurto GPS.

Questa nel dettaglio la composizione degli equipaggi in campo: Raggruppamento Campania dell’Esercito, Polizia di Stato di Castellammare di Stabia, Polizia Metropolitana di Napoli, Guardia di Finanza di Castellammare di Stabia, Carabinieri Forestali di Castellammare di Stabia, Polizia Municipale di Castellammare di Stabia, Polizia Municipale di Marigliano, Agenzia del consorzio di comuni Area Nolana, Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Aversa, Carabinieri di Sant’Arpino, Carabinieri Forestali di Marcianise, Guardia di Finanza Territoriale di Aversa, Polizia Provinciale di Caserta e Arpac di Caserta.

Gestione e smaltimento illecito dei rifiuti e degli scarti delle lavorazioni i reati contestati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Troppi contagi, il sindaco non si fida: "Le scuole restano chiuse"

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Investito da auto, commerciante muore in ospedale

  • Cronaca

    Nove vittime del virus nel casertano, 150 nuovi positivi

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Caterina Balivo torna in tv su Rai 1

  • social

    Blue Monday 2021, oggi è il giorno più triste dell'anno

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento