Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Marcianise

Sconto di pena per il ras del clan Belforte 'Cor 'ngann'

I giudici partenopei hanno rideterminato la condanna per Pasquale Squeglia. Sono stati inflitti 12 anni di reclusione

Dodici anni di reclusione e 1200 euro di multa. E' stata questa la pronuncia della prima sezione della Corte di Appello di Napoli, presieduta da Albero Maria Picardi, nei confronti di Pasquale Squeglia. 44enne di Marcianise, uomo dei Belforte, dopo aver riconosciuto il vincolo della continuazione tra il reato associativo e le estorsioni.

I giudici partenopei hanno accolto il ricorso presentato dal legale di 'Core n'gann', l'avvocato Giuseppe De Lucia, rideterminando così la pena complessiva in 12 anni di reclusione anzichè 16 anni e 8 mesi. 

A parere della Corte d'Appello alla base della commissione dei reati c'era un unitario disegno criminoso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sconto di pena per il ras del clan Belforte 'Cor 'ngann'
CasertaNews è in caricamento