rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Esce per andare in fabbrica e scompare nel nulla

La moglie ha presentato denuncia ai carabinieri di Avellino

Grande tensione al Comando dei Carabinieri di Avellino quando una giovane si è presentata per denunciare la scomparsa del marito – Vito Pepi – originario di Caserta. Dalla giornata di ieri, dell’uomo, si sono perse le tracce. Stando a quanto si apprende, Vito Pepi era alla guida della sua autovettura, una Fiat 500X di colore bianco, per recarsi a lavoro a Pomigliano D'Arco, presso la FCA, dove svolge la sua attività di operaio. Intorno alle ore 22, non vedendolo rientrare e non ricevendo risposte telefoniche, la moglie ha tentato di contattare i colleghi, la quale riferivano che l’uomo non è mai arrivato sul luogo di lavoro.

L’uomo non soffre di nessun disturbo psicologico, non ha patologie e, al momento della scomparsa, indossava una polo bianca, un pantaloncino scuro e scarpe ginniche, otto tatuaggi (polso destro e sinistro, caviglia destra e sinistra, polpaccio sinistro, dito mano destra e spalla destra), ha una cicatrice all'addome a seguito dell’asportazione della milza e indossa occhiali da vista rettangolari. Chiunque avesse informazioni può contattare i Carabinieri di Avellino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce per andare in fabbrica e scompare nel nulla

CasertaNews è in caricamento