Clemente si fa vivo dopo 4 giorni di paura: "Sono in un grande caos"

Era stato denunciato il suo allontanamento. Si temeva il peggio

Dopo 4 giorni di silenzio, è tornato a dare notizie di sé Clemente M., il 36enne di San Felice a Cancello di cui non si avevano notizie da mercoledì, la cui automobile era stata ritrovata abbandonata in una zona di campagna dopo circa 24 ore. Clemente è tornato a scrivere questa mattina su Facebook: “Buongiorno mi ritrovo in un caos comunque” ha scritto facendo intendere che tutta la preoccupazione per la sua scomparsa non era dettata da nessun caso particolare. “Ringrazio tutte quelle persone che hanno messo in mezzo cose assurde e scandalose che nel mio DNA non esistono proprio; mentre queste persone speravano fossi davvero così, io mi rilassavo e divertivo alla faccia loro. Per chi mi ama e mi conosce bene non ci ha mai creduto, infatti quelli che mi vogliono bene sanno che queste cose sono fuori dai miei principi e sanno che sono abbastanza diabolico. Un bacio ed un abbraccio a tutte quelle persone che mi vogliono bene”. In questi giorni c'era stata tanta preoccupazione anche perché i familiari avevano denunciato che avesse minacciato il suicidio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Pasticcio zona rossa in Campania, oggi arriva la nuova classificazione

  • La Campania 'promossa' in zona arancione: riaprono i negozi per lo shopping di Natale

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

Torna su
CasertaNews è in caricamento