menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schiaffi e capelli tirati ai bambini in classe, mamma testimone nel processo alla maestra

La donna ha raccontato ciò che le veniva confidato dalla figlia

Violenza a scuola: la mamma di una delle bambine che ha fatto scattare le indagini su quello che accadeva alla scuola elementare Giovanni Falcone di Recale è stata ascoltata quale testimone nel processo che vede imputata la maestra 65enne Rosa Vallone, accusata di aver preso a schiaffi e strattonato gli alunni in classe. La donna ha raccontato che la figlia le riferiva di una clima teso in classe, dove la maestra urlava spesso nei confronti dei bambini con un atteggiamento che li intimoriva. L'udienza è stata poi aggiornata a marzo quando saranno ascoltate altri genitori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La maestra è stata denunciata in seguito alle segnalazioni di genitori e della dirigente scolastica dell'istituto: le indagini hanno permesso di accertare, anche avvalendosi di riprese audiovisive, plurime e reiterate condotte della insegnante ai danni di alcuni alunni della classe prima a lei affidata. Le condotte accertate ed oggetto di incriminazione consistono in insulti, minacce ed anche violenze fìsiche commesse con schiaffi, strattonamenti, percosse al capo e tirate di capelli ai danni dei minori, alcuni dei quali hanno riportato lesioni. In un caso lo strattonamento ha prodotto altresì serie lesioni alla spalla di una bambina. Le parti civili sono rappresentate in aula dagli avvocati Gionti e Posillipo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento